fbpx

La Cataratta: frutta e verdura per prevenirla

La cataratta è la principale causa epidemicadi cecità trattabile che colpisce circa 70 milioni di persone in tutto il mondo. Si prevede inoltre che la menomazione visiva e la cecità causate dalla cataratta aumenteranno ulteriormente con l’invecchiamento della popolazione mondiale.

Diventa pertanto cruciale prevenire la patologia anche attraverso un sano stile di vita ed una corretta alimentazione. Al riguardo, una recente revisione della letteratura ha evidenziato che, sebbene non vi siano ancora certezze corroborate da trials clinici, è già possibile ricavare qualche informazione dagli studi epidemiologici. In particolare si sottolinea la positiva associazione tra un’elevata assunzione di vitamina C, E, A, K1, D e anche di beta-carotene e la riduzione del rischio di cataratta. Nessuna evidenza è stata invece osservata per il consumo di latte e dei suoi derivati.

Gli autori concludono quindi suggerendo di aumentare il consumo di frutta e verdura.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Fonte: Sella R and Afshari N.A. Curr Opin Ophthalmol. 2019;30(1):63-69.

Condividi questo Articolo

Ultime Pubblicazioni

I nostri articoli sono sempre supportati da ufficiali pubblicazione scientifiche, e hanno lo scopo di far conoscere al paziente, le sostanze alimentari atte a supportare le normali funzioni fisiologiche del nostro corpo.

Enfarma, Il tuo benessere prima di tutto

CONTATTACI

Contatti

Visita la pagina Contatti
Tel. +39 095464968
Fax. +39 095 309856
e-mail: info@enfarma.it
Modello Organizzativo

Seguici sui Social

Disclaimer

Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro, presidi medico chirurgici e medicinali da banco, si avvisa l’utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.

2020-12-18T09:55:01+01:00
Torna in cima