fbpx

Abitudini alimentari e appetito: il ruolo di alcuni vegetali

Recenti scoperte scientifiche hanno evidenziato un ruolo rilevante dei nostri batteri intestinali (microbiota) sullo sviluppo di numerose patologie tra cui diabete, obesità, malattie infiammatorie intestinali e autismo. Uno studio di intervento condotto in Belgio ha testato gli effetti di una dieta ad alto contenuto di fibra solubile e nello specifico di inulina (15 g/die) per due settimane su 26 soggetti sani. Questa tipologia di dieta è caratterizzata da alimenti vegetali tra cui porri, topinambur, scorzanera, asparagi, cipolla, aglio, cicoria e carciofi. Gli studiosi hanno scoperto che in sole due settimane il microbiota intestinale dei soggetti in studio cambiava radicalmente, mostrando un aumento della proliferazione di batteri benefici (Bifidobatteri) a discapito di quelli dannosi (Clostridi). Inoltre, i pazienti mostravano minor desiderio verso cibi dolci, salati e ipercalorici, lasciando ipotizzare un effetto protettivo nei confronti dell’aumento ponderale. L’unico effetto collaterale rilevato, è stata una leggera flatulenza nei soggetti non abituati ad assumere molte fibre che però risultava essere transitoria.

Gli autori dello studio però avvertono: bastano tre settimane di alimentazione disordinata per rendere vani i benefici ottenuti dopo due settimane di dieta ad alto contenuto di inulina!

ATTENZIONE: Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Fonte: Hiel S. et al., Effects of a diet based on inulin-rich vegetables on gut health and nutritional behavior in healthy humans, Am J Clin Nutr 2019;00:1–13

Condividi questo Articolo

Ultime Pubblicazioni

I nostri articoli sono sempre supportati da ufficiali pubblicazione scientifiche, e hanno lo scopo di far conoscere al paziente, le sostanze alimentari atte a supportare le normali funzioni fisiologiche del nostro corpo.

La melanzana, alimento nutriente ed economico

La melanzana è un alimento molto presente nella cucina italiana, nutriente ed economico, utilizzata per guarnire i nostri piatti o come portata principale è sempre stata uno degli alimenti preferiti nel nostro paese. Oltre alla loro popolarità come alimento certamente gustoso, le melanzane sono una fonte di nutrienti particolarmente importante ed economica, scopriamo perché!

Enfarma, Il tuo benessere prima di tutto

Contatti

Seguici sui Social

Disclaimer

Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro, presidi medico chirurgici e medicinali da banco, si avvisa l’utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.

2021-02-17T12:38:54+01:00
Torna in cima