fbpx

L’avocado, un amico per la nostra linea

Se pensate ad un frutto tropicale, sicuramente vi verrà in mente l’avocado! Questo frutto è infatti molto conosciuto in tutto il mondo, grazie anche alla presenza sempre più importante, della cucina etnica nel nostro paese. Nello specifico, in questo articolo analizzeremo l’effetto che ha questo frutto sulla nostra probabilità di prendere peso. Ma facciamo una breve premessa.

L’eccesso di adiposità e l’aumento di peso non è una cosa da sottovalutare. È provato, infatti, che questi due fattori contribuiscono in modo significativo alla prevalenza di determinate malattie nonché alla mortalità generale. In particolare, si è più a rischio per quanto riguarda l’insorgenza di malattie cardiovascolari, il diabete di tipo 2 e alcuni tipi di cancro.

L’attuale livello di sovrappeso e obesità negli Stati Uniti (USA) è rispettivamente del 70,7% e del 37,9% tra gli adulti. In tutto il mondo, inoltre, c’è una tendenza verso una crescente prevalenza di sovrappeso e obesità, è quindi necessario trovare metodi efficaci per contrastare l’aumento del peso. La scelta di cibi integrali e ricchi di sostanze nutritive, quindi, possono aiutare a ridurre l’aumento di peso e a ridurre il rischio di sovrappeso o obesità.

I benefici dell’avocado

L’avocado, un alimento nutriente e medio calorico, può aiutare a ridurre il rischio di aumento di peso e di adiposità in eccesso! Ci sono prove, infatti, che suggeriscono che gli avocado possono migliorare la sazietà, ridurre la fame e il consumo di cibo, con un possibile impatto sugli ormoni intestinali, che alla fine aiuterebbero con l’apporto calorico e la gestione del peso.

I benefici degli avocado possono essere attribuiti a varie componenti, tra cui fibre alimentari, sostanze bioattive di origine vegetale, mannoeptulosio e acidi grassi monoinsaturi. La fibra alimentare, infatti, può ridurre il rischio di aumento di peso grazie a vari effetti, tra cui il miglioramento della sazietà e l’inibizione dell’assorbimento dei grassi. Inoltre, il mannoeptulosio, uno zucchero presente nell’ avocado, può anche avere un impatto sull’assunzione di calorie e sulla perdita di peso, grazie a modifiche metaboliche e agli ormoni intestinali. Oltre a ciò, è stato scoperto che le diete ricche di acidi grassi monoinsaturi prevengono l’aumento di massa grassa e contribuiscono alla perdita di adiposità in eccesso.

Gli Studi

Uno studio sulla popolazione è stato condotto per esaminare l’effetto dell’assunzione abituale di avocado sull’aumento del peso e l’indice di massa corporea (IMC). Per chi non lo sapesse, l’IMC o BMI in inglese, è un valore che serve a stabilire se il proprio peso rientra nei limiti della “normalità”, secondo dei valori standard predefiniti.

Durante lo studio, l’assunzione di avocado giornaliera era variabile, con una media di 2,3 g al giorno negli individui a basso consumo e di 37,8 g negli individui ad alto consumo. I risultati di questo studio confermano che l’assunzione abituale di avocado, in quantità medie anche minime, è associata a un peso inferiore. Infatti, tra i soggetti che all’inizio dello studio avevano un IMC normale, i consumatori di avocado, nel tempo, hanno guadagnato meno peso e IMC rispetto ai non consumatori. Quindi, i non consumatori di avocado avevano maggiori probabilità di diventare sovrappeso/obesi rispetto ai consumatori.

Conclusioni

L’avocado è un frutto esotico che si adatta a diverse preparazioni, insalata, salsa guacamole, ecc… Facilmente reperibile nei nostri mercati si rivela un’inaspettata arma contro l’aumento del peso. È importante notare, in tal senso, che nello studio analizzato, l’effetto che è stato notato è quello di “controllo” del peso. Per concludere, possiamo assumere che, anche se lontano dalla nostra idea di “dieta mediterranea”, l’avocado è un frutto nostro alleato nella lotta contro i possibili chili di troppo e che quindi dovremmo valutare di inserire nella nostra alimentazione!

ATTENZIONE: Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Fonti:

Nutrients. 2019 Mar; 11(3): 691. Published online 2019 Mar 23. Avocado Intake, and Longitudinal Weight and Body Mass Index Changes in an Adult Cohort. Celine Heskey,* Keiji Oda, and Joan Sabaté.

Condividi questo Articolo

Ultime Pubblicazioni

I nostri articoli sono sempre supportati da ufficiali pubblicazione scientifiche, e hanno lo scopo di far conoscere al paziente, le sostanze alimentari atte a supportare le normali funzioni fisiologiche del nostro corpo.

I due volti del Ginseng

Studi sperimentali e analisi delle proprietà farmacologiche hanno dimostrato che alcuni prodotti erboristici, tra i quali il ginseng, migliorano l'efficienza fisica e mentale dell'uomo, oltre a effetti antiossidanti, neuroprotettivi e antitumorali.

Enfarma, Il tuo benessere prima di tutto

CONTATTACI

Contatti

Visita la pagina Contatti
Tel. +39 095464968
Fax. +39 095 309856
e-mail: info@enfarma.it
Modello Organizzativo

Seguici sui Social

Disclaimer

Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro, presidi medico chirurgici e medicinali da banco, si avvisa l’utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.

2021-07-05T09:02:58+02:00
Torna in cima