fbpx

Aglio e salute: gli effetti sull’infiammazione

È ormai risaputo che gran parte delle “patologie del benessere” tra cui il diabete, l’obesità, le malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro sono causate da un perenne stato di infiammazione dovuto a numerosi fattori, quali un’alimentazione ipercalorica, eccessivo stress e inquinamento ambientale.

Fortunatamente possiamo contrastare questo fenomeno con una dieta che abbondi di frutta e verdura, poiché alimenti ricchissimi di antiossidanti e composti fitochimici in grado di ridurre l’infiammazione.

In particolare, l’aglio è stato fin dall’antichità ritenuto un cibo medicina grazie al suo elevato contenuto di composti sulfurei tra cui spiccano l’allicina, l’ajoene e altri differenti flavonoidi che svolgono un’azione benefica sinergica.

Secondo una recente revisione sistematica di 16 trial, una supplementazione di aglio (>1200 mgdie) è in grado di ridurre la concentrazione sierica di alcuni markers infiammatori tra cui la Proteina C-Reattiva, il TNF e l’interleuchina-6.

L’aglio, inoltre, influenza il sistema immunitario aumentando la quantità di cellule natural killer, l’attività dei macrofagi e la produzione di linfociti T e B mentre non ha alcun effetto sulla concentrazione di adiponectina e leptina.

Gli studiosi tengono tuttavia a sottolineare la necessità di condurre ulteriori trials e accertare quale sia la dose realmente efficace.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Fonte: Mofrad et al., Garlic Supplementation Reduces Circulating C-reactive Protein, Tumor Necrosis Factor, and Interleukin-6 in Adults: A Systematic Review and Meta-analysis of Randomized Controlled Trials, The Journal of Nutrition and Disease 2019

Condividi questo Articolo

Ultime Pubblicazioni

I nostri articoli sono sempre supportati da ufficiali pubblicazione scientifiche, e hanno lo scopo di far conoscere al paziente, le sostanze alimentari atte a supportare le normali funzioni fisiologiche del nostro corpo.

L’Aloe: una Vera amica!

Si dice sempre che i consigli degli antichi non sbaglino mai. In questo caso, per trovare l’origine della diffusione di questa pianta dai mille usi, bisogna andare addirittura a rivangare in un passato molto remoto, passando per l’Antico Testamento, dai nostri romani, agli antichi egizi, che amavano definirla “la pianta dell’immortalità”.

Dieta e sonno

Tutti noi sappiamo che il sonno è essenziale per la nostra salute psico-fisica. Recenti studi hanno dimostrato che alcuni alimenti della nostra dieta possono influire su di esso. Ma perché e così importante dormire bene e quali sono gli alimenti consigliati?

Enfarma, Il tuo benessere prima di tutto

CONTATTACI

Contatti

Visita la pagina Contatti
Tel. +39 095464968
Fax. +39 095 309856
e-mail: info@enfarma.it
Modello Organizzativo

Seguici sui Social

Disclaimer

Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro, presidi medico chirurgici e medicinali da banco, si avvisa l’utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.

2021-02-17T12:32:15+01:00
Torna in cima