fbpx

La melanzana, alimento nutriente ed economico

La melanzana è un alimento nutriente ed economico, molto presente nella cucina italiana, utilizzata per guarnire i nostri piatti o come portata principale è sempre stata uno degli alimenti preferiti nel nostro paese. Ma le melanzane vengono coltivate da secoli in tutti i continenti, Asia, Africa, Europa e Vicino Oriente. Oggi, infatti, vengono coltivate e prodotte circa 50 milioni di tonnellate di melanzane in tutto il mondo. Oltre alla loro popolarità come alimento certamente gustoso, le melanzane sono una fonte di nutrienti particolarmente importante, scopriamo perché!

La melanzana, cos’è e come agisce

Forse non tutti sanno che Il frutto della melanzana è classificato come una bacca e contiene numerosi semi molli commestibili e amari. L’interesse per la melanzana, negli ultimi tempi, sta crescendo rapidamente, questo per via della sua presenza di numerosi composti bioattivi come: fenoli, carotenoidi e alcaloidi. Essi, infatti, hanno importanti proprietà benefiche per la salute umana.

Ma per comprendere le proprietà di questo frutto bisogna parlare prima dei processi metabolici che avvengono nel nostro organismo. Tali processi sono necessari per la sopravvivenza, tuttavia, producono molecole potenzialmente pericolose chiamate radicali liberi (specie reattive dell’ossigeno). I gruppi di radicali liberi sono altamente reattivi e dannosi. Infatti, essi sono stati collegati al cancro, nonché alle malattie neurodegenerative e cardiovascolari. Inoltre, poiché il fegato funziona come un centro di riciclaggio per queste specie reattive, anche le malattie del fegato sono state associate ai radicali liberi. Per questo motivo, essi vengono solitamente neutralizzati o riciclati, dal nostro organismo, immediatamente dopo la loro produzione, per opera di enzimi antiossidanti. Tuttavia, nel nostro organismo i livelli di questi enzimi non sono abbastanza alti, e, quindi, sono necessarie ulteriori fonti alimentari di antiossidanti.

La melanzana e la sua attività antiossidante

La capacità antiossidante delle melanzane è classificata tra le prime dieci di 120 diverse specie vegetali! Tuttavia, questa proprietà è correlata al colore della buccia e alla dimensione dei frutti. Infatti, i piccoli frutti viola hanno mostrato un contenuto fenolico più elevato e una maggiore capacità antiossidante rispetto ad altri tipi di melanzane (verde lungo, viola grande, viola di medie dimensioni).

Attenzione! Le temperature di conservazione e cottura possono avere effetti significativi sui livelli di antiossidanti negli alimenti, per questo motivo sono stati effettuati degli studi. In uno di questi è emerso che il contenuto di antiossidanti della melanzana è aumentato durante i primi tre giorni di conservazione a 0 ° C per poi diminuire. Al contrario, è stato osservato un accumulo di antiossidanti graduale e continuo a 10 ° C. Lo stoccaggio refrigerato (4° C) non ha causato la perdita di attività antiossidante. Quindi, il trattamento termico, come la cottura a determinate temperature, ha portato a un contenuto fenolico totale e una capacità antiossidante più elevati rispetto alle melanzane crude.

Tuttavia, non tutti i tipi di cottura sortiscono lo stesso effetto. Infatti, si è visto che l’attività antiossidante delle melanzane è diminuita in risposta alla cottura alla griglia sotto i 65° C, ma è invece aumentata con la cottura alla griglia a temperature più elevate fino a 95° C. La frittura, invece, ha causato una perdita del 50% nell’attività antiossidante.

Ulteriori effetti e conclusioni

Oltre all’importante attività antiossidante, alcuni fenoli presenti nella polpa della melanzana mostrano ulteriori effetti positivi sulla salute. Ad esempio, l’acido clorogenico possiede ottime attività antinfiammatorie, cardioprotettive, antiobesità, antidiabetiche e anticancerogene.

Le allergie alle melanzane sono rare e sono principalmente attribuite alla reattività incrociata con le proteine di altri frutti e ortaggi. La maggior parte delle reazioni osservate, inoltre, sono state di lieve entità.

Tutto questo, fa della melanzana un alimento molto importante, sia dal punto di vista nutrizionale che farmacologico, questo grazie al suo alto contenuto di sostanze bioattive. Quindi, che sia sulla pasta, grigliata o sotto forma di parmigiana, possiamo consumare questo alimento con tranquillità, godendo sia del suo ottimo gusto che della sua attività benefica per il nostro corpo.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Fonti:

1 Food Chem. 2018 Dec 1;268:602-610. Health benefits and bioactive compounds of eggplant. Nergiz Gürbüz, Selman Uluişik, Anne Frary, Amy Frary , Sami Doğanlar.

2. Asian Pac J Allergy Immunol. 2018 Jun. Recurrent anaphylaxis in patient allergic to eggplant – a Lipid transfer protein (LTP) syndrome. Natalia Ukleja-Sokołowska, Ewa Gawrońska-Ukleja, Magdalena Żbikowska-Gotz, Łukasz Sokołowski, Zbigniew Bartuzi.

Condividi questo Articolo

Ultime Pubblicazioni

I nostri articoli sono sempre supportati da ufficiali pubblicazione scientifiche, e hanno lo scopo di far conoscere al paziente, le sostanze alimentari atte a supportare le normali funzioni fisiologiche del nostro corpo.

Enfarma, Il tuo benessere prima di tutto

CONTATTACI

Contatti

Visita la pagina Contatti
Tel. +39 095464968
Fax. +39 095 309856
e-mail: info@enfarma.it
Modello Organizzativo

Seguici sui Social

Disclaimer

Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro, presidi medico chirurgici e medicinali da banco, si avvisa l’utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.

2021-06-04T12:41:01+02:00
Torna in cima