fbpx

La soia e la dieta vegetariana

Che sia per finalità etiche, ecologiche o di salute, negli ultimi decenni le diete vegetariane sono diventate sempre più diffuse. Oggi vogliamo analizzare, nello specifico, un alimento sempre più spesso presente sulla nostra tavola, la soia.

Un po’ di storia

La dieta vegetariana, non essendo una dieta completa a 360°, implica l’integrazione di alcuni nutrienti importanti come ad esempio la Vitamina B12, scarsamente presente nel regno vegetale. La qualità delle proteine vegetali, inoltre, è stata spesso motivo di dibattito a causa della loro inadeguatezza per l’utilizzo da parte dell’organismo. Questo concetto ha portato alla definizione di “proteine di alta qualità” riferite alle proteine animali.

Tuttavia, l’aumento della varietà e della quantità di alimenti vegetali può superare questo problema e garantire l’assunzione di tutti gli amminoacidi essenziali necessari per un piano nutrizionale adeguato. Negli ultimi anni, infatti, è stato riscosso un crescente interesse per le proteine di origine vegetale. Ci sono prove che gli individui che consumano cibi ricchi di proteine vegetali (es. legumi), hanno un minor rischio di malattie cardiovascolari e altri disordini metabolici. Qui entra in gioco la soia! La qualità proteica dei semi di soia, infatti, è uno dei principali motivi di interesse per questo legume tra i vegetariani.

La soia

Con la crescente adozione di stili di vita vegetariani e l’aumentare di cibi etnici, una grande varietà di prodotti alimentari a base di soia è diventata sempre più disponibile nei negozi alimentari. Oltre alla richiesta del mercato, una delle ragioni di tale popolarità può dipendere proprio dalle proprietà nutrizionali e versatili dei semi di soia.

I semi di soia, infatti, vengono sfruttati per la produzione di numerosi analoghi e surrogati di carne e latticini, utilizzati come alternative soprattutto durante il passaggio alla dieta vegetariana. L’alto contenuto proteico, insieme al minor contenuto di carboidrati, quindi, caratterizza la soia come una fonte proteica vegetale unica rispetto ad altri legumi.

Gli studi

Gli isoflavoni e le proteine della soia sono i nutrienti della soia che hanno suscitato maggiore interesse nella ricerca. Un’analisi sull’effetto delle proteine della soia in 38 studi clinici ha evidenziato una relazione tra consumo di soia e miglioramento dei livelli ematici di colesterolo totale, LDL e trigliceridi. Questo risultato indica un effetto protettivo cardiovascolare considerevole.

La soia, tuttavia, contiene elevate concentrazioni di fitoestrogeni, sostanze con struttura molecolare simile agli estrogeni presenti nel nostro organismo, che ancora sollevano dubbi sull’uso sicuro, soprattutto ad alte dosi. Questi dubbi sono stati sollevati da diversi studi condotti sugli animali, pertanto, questo argomento è tuttora oggetto di studio approfondito.

Conclusioni

La soia rappresenta una fonte alimentare ricca di sostanze nutritive come proteine, minerali, vitamine e altre sostanze bioattive naturali, il suo utilizzo come componente di una dieta sana ed equilibrata è quindi concesso e potenzialmente benefico per la nostra salute. Tuttavia, a causa dei dubbi sulla sua sicurezza è bene non eccedere e diversificare l’alimentazione. Semi, noci, cereali e altri legumi possono essere, infatti, buone fonti di proteine per ottenere una dieta sana.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Fonti:

  1. Nutrients. 2018 Jan; 10(1): 43. Soy, Soy Foods and Their Role in Vegetarian Diets. Gianluca Rizzo and Luciana Baroni.

Condividi questo Articolo

Ultime Pubblicazioni

I nostri articoli sono sempre supportati da ufficiali pubblicazione scientifiche, e hanno lo scopo di far conoscere al paziente, le sostanze alimentari atte a supportare le normali funzioni fisiologiche del nostro corpo.

Enfarma, Il tuo benessere prima di tutto

CONTATTACI

Contatti

Visita la pagina Contatti
Tel. +39 095464968
Fax. +39 095 309856
e-mail: info@enfarma.it
Modello Organizzativo

Seguici sui Social

Disclaimer

Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro, presidi medico chirurgici e medicinali da banco, si avvisa l’utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali.

2021-11-22T08:13:00+01:00
Torna in cima